Salta al contenuto principale
Tutte le news
Press review

Che cos’è il condizionamento?

Diversi studi indicano chiaramente che il mangime pellettato migliora le prestazioni degli animali. La maggior parte dei produttori utilizza il processo di pellettatura per ridurre gli agenti patogeni, aumentare la densità del mangime e ridurre al minimo la segregazione degli ingredienti durante il trasporto e la somministrazione.
SHARE THIS

 

Condizionamento: una fase importante del processo di trasformazione in pellet


La pellettizzazione è un processo di estrusione di tipo termoplastico. Durante questa fase le proteine ​​e gli zuccheri contenuti nella formula diventano plastici quando riscaldati e diluiti con l'umidità.

https://lh4.googleusercontent.com/Bz84SvV6ecNtbhZUaA15-wYodn_gvTT5eODaVgUhAChdcwvqL9klxxje6xZQqG4eZQ30m_oWA_JfsnxI49l7ob9F6UaX8KHN3xfp9btSDN6UZWhyz3WE_E1y3zAfoV82GuYd1BNXNOE

Queste sono le quattro fasi principali del processo:

 

1) Il materiale in entrata scorre nella coclea e viene spinto nel condizionatore.

2) Dal condizionatore, il mangime viene scaricato su un trasportatore che alimenta la trafila.

3) Due deflettori (raschiatori anteriori) spingono la formula verso ciascuno dei due rulli.

4) I rulli azionati dall'attrito spingono il mangime attraverso i fori nella trafila.

Durante la fase di condizionamento, il vapore viene aggiunto alla formula all’interno del condizionatore. Questo vapore condensa e aumenta la temperatura e il contenuto di umidità del mangime. Aumentando la temperatura della materia prima di 12-13 °C, l'umidità aumenterà dell'1% circa.

Inoltre, durante la pellettizzazione viene aggiunta una grande quantità di calore attraverso un’azione meccanica. Il pellet prodotto viene quindi rilasciato a una temperatura compresa tra 60 °C (per mangimi) e 90 °C (per mangime per pollame). A questo punto il pellet deve essere raffreddato e asciugato utilizzando solitamente un raffreddatore controcorrente.

 

Il condizionatore è realizzato interamente in acciaio inossidabile: albero in AISI 420, palette e cassa in AISI 304.

Ha una velocità relativamente alta (circa 410 giri al minuto) per garantire la miscelazione e l'omogeneizzazione del prodotto investito da vapore e liquidi (generalmente melassa o olio).

 

Il condizionatore ha anche lo scopo di regolarizzare il flusso del prodotto (che altrimenti sarebbe impulsivo) generato dalla vite. Il vapore viene iniettato nella parte posteriore (pressione 1,5-2,5 bar) e introdotto attraverso una tubazione.

Nell'immagine è possibile vedere i due attacchi di 1 1/2 " sul condizionatore che consentono di iniettare almeno due liquidi.

 


 

Le pale sono regolabili in modo da poter migliorare la miscelazione e l'omogeneizzazione aumentando la "turbolenza" e spazzolando la cassa a circa 5 mm.

Il coefficiente di riempimento è compreso tra 20 e 40%, quindi la lunghezza del condizionatore è più importante del diametro, poiché garantisce un tempo di ritenzione più lungo e quindi un migliore assorbimento del vapore.

Il tempo di ritenzione per la versione standard è tra 8-12 secondi.

 Attualmente vengono utilizzati principalmente i doppi condizionatori, poiché consentono un tempo di ritenzione relativamente più lungo.

Tutti i condizionatori hanno una o più porte per la pulizia, la sostituzione dei pezzi di ricambio o l'orientamento delle pale.

Il processo di condizionamento e il sistema di vapore sono molto importanti per ottenere la massima efficienza e una quantità significativa di mangime somministrata agli animali in tutto il mondo viene sottoposta a un certo tipo di trattamento termico. Per questo motivo, capire come ottimizzare la qualità del pellet attraverso la lavorazione termo-meccanica può influire sulle prestazioni degli animali e sulla presenza di sostanze nutritive, quindi sui costi di produzione.

Nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.

Testo semplice

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
  • Indirizzi web ed indirizzi e-mail diventano automaticamente dei link.
Ho preso visione dell’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati personali