Salta al contenuto principale

Press review

Tipologie di presse

Esistono molti tipi di presse per pellet, ma si possono generalmente raggruppare in presse per pellet di grandi dimensioni e di piccole dimensioni.
LEGGI DI PIU'

Press review

La pressa cubettatrice

La pressa cubettatrice, utilizzata per produrre pellet da materiale in polvere, è una delle macchine più importanti nella produzione industriale.
LEGGI DI PIU'

Press review

I vantaggi del pellet

Attraverso la trasformazione in pellet da un materiale finemente diviso, a volte polveroso, non appetibile per gli animali e difficile da maneggiare, attraverso l’utilizzo di calore, umidità e pressione, si ottiene un mangime suddiviso in particelle più grandi.
LEGGI DI PIU'

Press review

Il processo di pellettizzazione

La pellettizzazione è la chiave per la produzione di mangimi nutrizionali di alta qualità, poiché le sostanze che compongono la formula sono nelle quantità corrette per soddisfare i bisogni nutrizionali di ciascun animale.
LEGGI DI PIU'

Press review

Miscelatori a nastro La Meccanica serie MI

l miscelatore a nastro viene utilizzato per mescolare grandi quantità di materiale. La miscelazione viene eseguita tramite due nastri di miscelazione montati su un albero comune, che lavora in direzioni opposte.Il miscelatore ad aspo La Meccanica consente di mescolare materiali con granulometria diversa e pesi specifici con un buon coefficiente di variazione.
LEGGI DI PIU'

Press review

Perchè vengono prodotti i pellet di plastica?

Il riciclo fa parte degli sforzi globali per ridurre la presenza della plastica dal flusso dei rifiuti, dal momento che la stragrande maggioranza di questo materiale non è biodegradabile. Basti ricordare gli 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica che vengono scaricati nei nostri oceani ogni anno.
LEGGI DI PIU'

Press review

Il rischio di segregazione

La miscelazione di ingredienti solidi secchi può portare al fenomeno della segregazione delle particelle. Ciò è dovuto alle differenze nelle proprietà fisiche degli ingredienti e alla forma e alla superficie del mescolatore.
LEGGI DI PIU'